I trattamenti omeopatici sono sicuri?

omeopatia Mitch Mandel

Per più di 200 anni, l'omeopatia ha operato sotto il radar della medicina ufficiale, dispensando 'rimedi' naturali che i critici sostengono siano basati su un pio desiderio o, peggio, sulla pseudoscienza. Ma la pratica non è stata considerata mortale o addirittura pericolosa, fino ad ora. Recentemente sono emerse storie di danni omeopatici, che hanno spinto la Food and Drug Administration a prendere seriamente in considerazione questi trattamenti alternativi. Prevenzione scava sotto le ultime notizie per esaminare la storia dell'omeopatia.

1. Cosa ha portato l'omeopatia alla ribalta?

In un periodo di 7 anni a partire dal 2010, 10 bambini sono morti mentre usavano compresse omeopatiche per la dentizione contenenti belladonna, una sostanza tossica. Nel 2016, i risultati di laboratorio della FDA hanno mostrato che le compresse per la dentizione di Hyland avevano livelli di belladonna ben oltre la quantità indicata sull'etichetta. (Hyland contesta i risultati della FDA, sostenendo che le prove hanno dimostrato che i medicinali sono 'ben entro il margine di sicurezza', secondo un rappresentante dell'azienda.) Hyland ha ritirato il suo prodotto dal mercato e ad aprile ha richiamato volontariamente tutti i prodotti rimanenti sugli scaffali dei negozi . Raritan, un altro produttore di prodotti omeopatici per la dentizione contenenti belladonna, ha richiamato i suoi prodotti a novembre.



Dal 2010, quando l'agenzia ha emesso il suo primo avvertimento su questi prodotti, il sistema di monitoraggio della sicurezza dei farmaci della FDA ha ricevuto più di 400 segnalazioni di reazioni avverse all'uso di prodotti omeopatici per la dentizione. Oltre ai 10 decessi, 'la maggior parte dei [rapporti] erano molto gravi, inclusi. . .sequestri,' dice il portavoce della FDA Lyndsay Meyer. (Dai un'occhiata a questi 8 alternative naturali al Tylenol .)



Nel 2009, la FDA ha avvertito che tre diversi gel nasali e tamponi per i sintomi del raffreddore commercializzati come omeopatici dal produttore Zicam avevano quantità misurabili di zinco (i rimedi omeopatici sono fatti per avere quantità trascurabili di principi attivi). Quell'avvertimento è arrivato dopo che 130 persone hanno affermato che i rimedi per il raffreddore avevano causato loro la perdita del senso dell'olfatto, forse in modo permanente. (Zicam ha costantemente contestato le rivendicazioni e le cause risolte senza riconoscere la responsabilità. La FDA ammette che è quasi impossibile dimostrare causa ed effetto nella maggior parte di queste situazioni.)

2. Che cos'è esattamente l'omeopatia?

L'omeopatia è stata sviluppata da un medico tedesco del XVIII secolo come alternativa più delicata ai trattamenti medici del giorno come il salasso con le sanguisughe. Realizzati con piante e altre sostanze naturali, questi rimedi avrebbero dovuto curare un'ampia gamma di disturbi senza effetti collaterali. Oggi, circa 5 milioni di adulti e 1 milione di bambini usano i rimedi omeopatici ogni anno negli Stati Uniti. Ed è un grande business: gli americani pagano circa 2,9 miliardi di dollari all'anno per questi prodotti, che vengono venduti nei supermercati e nelle farmacie tradizionali, nonché nei negozi di alimenti naturali.



omeopatia

Piante, minerali, animali: esistono più di 1.000 rimedi omeopatici diversi, principalmente derivati ​​da diverse sostanze naturali.

Mitch Mandel

3. Come dovrebbero funzionare i rimedi?

Le terapie omeopatiche provengono da piante, minerali e persino animali e includono un'ampia varietà di sostanze, tra cui cipolla rossa, api schiacciate e arsenico bianco. Un principio fondamentale alla base dell'omeopatia è che 'il simile cura il simile', in altre parole, le sostanze che producono sintomi che rispecchiano quelli di una persona malata possono aiutare a curare quei sintomi stimolando il sistema immunitario . Un trattamento per le eruzioni cutanee vesciche, ad esempio, potrebbe essere una dose estremamente piccola della sostanza chimica irritante nell'edera velenosa.

Attraverso una rigorosa diluizione come parte della creazione di rimedi omeopatici, le tossine sono rese sicure, secondo i professionisti omeopatici, che credono anche che il potere curativo di queste sostanze sia effettivamente aumentato attraverso la loro diluizione. (Questo pensiero spiega perché la belladonna tossica può essere un ingrediente nelle compresse per la dentizione del bambino.) I trattamenti omeopatici possono essere fatti sotto forma di liquidi, pillole da mettere sotto la lingua, unguenti, gel, gocce, creme e compresse.



cosa significa 888

'È una forma di medicina molto individualizzata', afferma Ronald Whitmont, medico e omeopata. Si concentra su tutta la persona.

4. In che modo i prodotti dannosi sono arrivati ​​sugli scaffali delle farmacie?

I rimedi omeopatici non sono regolamentati dalla FDA allo stesso modo dei farmaci convenzionali da banco e da prescrizione. UN New England Journal of Medicine il commento dello scorso anno si riferiva a 'più di un secolo di opportunità mancate per regolamentare i medicinali omeopatici'. Ma i prodotti omeopatici non sono del tutto privi di supervisione del governo: dal 1988, i rimedi sono stati tenuti a conformarsi alla Guida alla politica di conformità della FDA, che afferma che i prodotti devono soddisfare determinate condizioni relative a ingredienti, etichettatura, stato di prescrizione e buone pratiche di fabbricazione. Sono inoltre coperti dalla Farmacopea omeopatica degli Stati Uniti (HPUS), un compendio ufficiale che elenca tutti i farmaci omeopatici e le potenze a cui possono essere somministrati. 'I produttori omeopatici sono incoraggiati a utilizzare le linee guida HPUS, ma alcuni scelgono di non farlo', afferma il medico omeopatico Ronald D. Whitmont. 'Ci sono state aziende che commercializzano i cosiddetti prodotti omeopatici che contengono steroidi o antibiotici o erbe che non sono omeopatiche. Questi composti ibridi possono scivolare sotto l'ombrello della protezione del marketing omeopatico anche se non sono tecnicamente omeopatici.'

5. Come si pratica l'omeopatia?

'L'omeopatia è molto diversa dalla medicina convenzionale e una delle grandi differenze è la natura individualizzata dell'approccio terapeutico', afferma la dottoressa Michelle L. Dossett, istruttrice di medicina presso il Benson-Henry Institute for Mind Body Medicine del Massachusetts General Ospedale. 'Se dovessi curare omeopaticamente qualcuno con la polmonite, ci sarebbero forse da 100 a 200 farmaci tra cui potrei scegliere'. L'attenzione dell'omeopatia sull'intera persona, piuttosto che su un singolo organo o parte del corpo, è ciò che attrae molte persone alla pratica. Gli omeopati affermano che prescrivere un trattamento può essere tanto impegnativo quanto rilevare un'impronta digitale. Per imparare come, gli omeopati ricevono dai 3 ai 4 anni di formazione. (Qui ci sono 6 medici alternativi che dovresti considerare di vedere .)

6. Perché l'omeopatia è migliore della medicina tradizionale, secondo i suoi praticanti?

Dossett ritiene che l'omeopatia abbia una serie di benefici per la salute pubblica, inclusa una riduzione del uso inutile di antibiotici , miglioramento della depressione perimenopausale equivalente a quello osservato con i farmaci SSRI e risultati positivi sulla salute nei soggetti con malattie croniche.

Ci sono molte persone che affermano che la medicina omeopatica ha funzionato per loro. Betty Allen, 62 anni, di Millerton, NY, ha visto Whitmont negli ultimi 4 anni. 'Sono rimasto impressionato dai suoi modi rassicuranti e dalle sue spiegazioni su come il corpo combatte le malattie. Era più che 'OK, sei malato. Ecco prendi questo,'.' lei dice. Da allora, Betty lo ha consultato sulle sue emicranie, reflusso acido , e colesterolo alto e livelli di stress. Dice che i trattamenti omeopatici l'hanno aiutata a ridurre o eliminare tutti questi disturbi. 'Se ascoltassi tutti coloro che volevano darmi farmaci, prenderei medicine per il reflusso acido, un inalatore tre volte al giorno per l'asma, una pillola per l'allergia, farmaci per il colesterolo e medicine per l'emicrania', dice. 'Non voglio seguire quella strada.'

omeopatia

Tossine nelle compresse: i rimedi omeopatici possono contenere tossine, ma sono così completamente diluiti che potrebbe non esserci una singola molecola di tossina nel prodotto finale.

Mitch Mandel

7. L'omeopatia funziona davvero?

Molti scienziati affermano che la pratica non soddisfa gli standard della medicina moderna. Il sito web del Centro nazionale per la salute complementare e integrativa afferma: 'Ci sono poche prove a sostegno dell'omeopatia come trattamento efficace per qualsiasi condizione specifica'. D. Craig Hopp, vicedirettore per la ricerca extramurale presso l'NCCIH, afferma: 'Non ci sono prove per il beneficio. L'omeopatia non ha senso».

come sbarazzarsi dei calli sui piedi

Molti medici tradizionali attribuiscono risultati positivi di un trattamento omeopatico a l'effetto placebo . 'L'aspettativa di beneficio di qualcuno può avere un impatto molto potente', afferma Hopp. 'Questo potrebbe spiegare alcuni dei benefici percepiti dell'omeopatia.'

8. In che modo i rimedi considerati sicuri possono causare tale danno?

I sostenitori affermano che rispetto ai farmaci da banco come il paracetamolo o i bloccanti dell'acidità di stomaco, i farmaci omeopatici sono ordini di grandezza più sicuri. 'Gli esempi di danni che sono emersi provengono da una minoranza molto ridotta dei prodotti disponibili', afferma Hopp.

numero angelico 777

I praticanti incolpano anche i produttori di rimedi omeopatici per i problemi recenti. 'Purtroppo, alcune aziende là fuori etichettano erroneamente i prodotti e ingannano i consumatori', afferma Dossett. Nel caso delle pastiglie per la dentizione, dice Meyer della FDA, se fossero state prodotte secondo gli standard omeopatici, 'non dovresti essere in grado di rilevare alcuna quantità di belladonna'.

Tuttavia, non tutti credono che i prodotti siano completamente sicuri, anche se fabbricati secondo standard rigorosi. Ad esempio, le sostanze tossiche, anche se molto diluite, possono causare danni se somministrate troppo frequentemente o per un lungo periodo di tempo, secondo Trine Stub, ricercatore senior presso il National Research Center in Complementary and Alternative Medicine, the Arctic University of Norway, che ha esaminato gli eventi avversi in un'ampia rassegna di studi sull'omeopatia pubblicata lo scorso anno. 'L'omeopatia è una medicina e qualsiasi medicinale può avere effetti collaterali o effetti avversi se qualcuno è sensibile ad essa o se il medicinale viene abusato o utilizzato in modo errato', afferma Whitmont.

Anche se le sostanze stesse non sono tossiche, altri esperti temono che i pazienti che favoriscono l'omeopatia possano ritardare il trattamento essenziale con una medicina convenzionale più efficace.

La facilità con cui questi prodotti possono essere acquistati è un altro fattore che contribuisce ai problemi recenti. Le compresse e le creme a volte si trovano sugli scaffali accanto ai farmaci da banco convenzionali come l'aspirina e gli antistaminici. Molte persone potrebbero non rendersi nemmeno conto di essere omeopatici senza leggere attentamente le etichette. I farmaci omeopatici destinati a condizioni gravi non coperte dai trattamenti OTC devono essere prescritti da professionisti omeopatici. Nei casi recenti, le persone lese avevano acquistato prodotti da banco, senza aver necessariamente consultato un omeopata.

'Ci sono poche prove a sostegno dell'omeopatia come trattamento efficace per qualsiasi condizione specifica', afferma un sito web del governo degli Stati Uniti.

9. Cosa sta facendo ora il governo per proteggere le persone?

Una cosa è che i regolatori trascurino la questione dell'efficacia quando si pensa che i prodotti, quanto meno, siano innocui. Ma la tragedia dei bambini che si ammalano e muoiono anche dopo aver ricevuto pastiglie omeopatiche per la dentizione ha messo in discussione un'intera filosofia di guarigione. Date le inequivocabili affermazioni dell'establishment medico sull'inefficacia dell'omeopatia, combinate con la rapida crescita delle vendite di rimedi omeopatici nelle farmacie tradizionali, il governo ha deciso che era ora di intervenire.

Lo scorso novembre, la FTC ha emesso un ultimatum: le dichiarazioni di efficacia e sicurezza per i farmaci omeopatici saranno mantenute agli stessi standard che si applicano alle indicazioni per i farmaci da banco non omeopatici e, se non esistono prove scientifiche, la pubblicità e l'etichettatura dei prodotti dovrebbero dire che:

  • Non ci sono prove scientifiche che il prodotto funzioni.
  • Le affermazioni del prodotto si basano solo su teorie dell'omeopatia del 1700 che non sono accettate dalla maggior parte degli esperti medici moderni.

    Attualmente, l'FTC si sta concentrando su programmi educativi e parla e risponde alle domande dei professionisti del marketing omeopatico, secondo Michael Ostheimer, un avvocato senior del personale della Divisione delle pratiche pubblicitarie dell'FTC. 'Non esiste un periodo di tempo prestabilito per passare all'applicazione, il che significa che queste nuove etichette potrebbero non essere sui prodotti in tempi brevi', afferma. La FDA, che ha anche tenuto un seminario pubblico sull'omeopatia e la sua regolamentazione, sta ancora valutando i commenti pubblici del seminario e potrebbe pubblicare le proprie nuove linee guida normative quest'anno.